Sformato di miglio vegetariano

Sformato di miglio vegetariano
icon
Preparazione

30 minuti

icon
Cottura

50 minuti

icon
Difficoltà

Media

Ingredienti

200 g di miglio decorticato
220 g di fagioli borlotti cotti
1 carota
1 cipolla
100 g di patate (peso al netto degli scarti)
2 uova
2 foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
1 rametto di maggiorana
pangrattato senza glutine
1 manciata di mandorle
40 g di parmigiano grattugiato + altro per la superficie
olio extra vergine d’oliva
sale q.b

Versate il miglio in un pentolino antiaderente e lasciatelo tostare a fuoco basso per pochi minuti; aggiungete 400 g di acqua e lasciate cuocere, a fiamma molto bassa, con un coperchio. Salate e proseguite la cottura per circa 20-25 minuti, controllando la cottura di tanto in tanto.  Spegnete il fuoco quando il miglio avrà assorbito l'acqua.
Versate il miglio cotto in un'ampia ciotola, nel frattempo pelate la carota e la cipolla; affettate sottilmente la cipolla e tagliate a dadini le patate pelate e la carota.
Versate due cucchiai di olio in una padella, aggiungete le verdure e lasciate insaporire per pochi istanti, quindi coprite con dell'acqua e fate cuocere a fuoco basso finché le verdure saranno cotte. Tagliate finemente il rosmarino, la salvia e la maggiorana.
Aggiungete le erbe tritate alle verdure cotte in precedenza. Unite il composto al miglio, quindi aggiungete le uova, i fagioli già cotti e il parmigiano; amalgamate il tutto con un cucchiaio, regolate di sale se necessario e aggiungete, se occorre,  un cucchiaio raso di pangrattato.
Il composto deve risultare morbido. Ungete una pirofila con dell'olio e ricopritela di pangrattato, versateli all'interno il composto di miglio, livellate la superficie con una spatola e completate aggiungendo in superficie le mandorle e del parmigiano a piacere.
Cuocete nel forno preriscaldato a 180°C per circa 20-25 minuti. Servite lo sformato caldo.