Chiacchiere vegan al forno

Chiacchiere vegan al forno
icon
Preparazione

1 ora

icon
Cottura

12 minuti

icon
Difficoltà

Media

Ingredienti

200 g di farina 0
50 g di farina di riso
50 g di fecola di patate
40 g di zucchero di canna
30 g di olio di semi di girasole
100 g di acqua
40 g di grappa (o il liquore che preferite)
1 cucchiaino di cremor tartaro
½ cucchiaino raso di bicarbonato
la scorza di 1 arancia non trattata
curcuma in polvere (facoltativa)
zucchero a velo

Mescolate il cremor tartaro con il bicarbonato e aggiungeteli al resto degli ingredienti secchi (farine, fecola, zucchero e scorza grattugiata dell’arancia). 
Mescolate i liquidi (olio, acqua e grappa) con una frusta e aggiungeteli agli ingredienti secchi.
Amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo; otterrete un composto morbido. Fate riposare l’impasto a temperatura ambiente, ben coperto, per 20-30 minuti. Riprendete l'impasto, disponetelo sul piano di lavoro infarinato e, con un mattarello, stendetelo fino a ottenere una sfoglia sottile; per rendere la sfoglia ancor più sottile utilizzate la macchina per la pasta, in questo modo otterrete delle chiacchiere molto leggere e friabili. Ritagliate dei rettangoli con una rotella dentellata. 
Fate una o due incisioni all’interno dei rettangoli e, con le dita, separate leggermente le parti ritagliate.
Trasferite le chiacchiere in una teglia foderata di carta forno e cuocetele nel forno preriscaldato a 180°C per circa 10-12 minuti, o fino a leggera doratura. 
Se volete potete aggiungere un pizzico di curcuma all’impasto.
Quando le chiacchiere sono fredde decoratele con lo zucchero a velo.