Vellutata di cavolfiore arrostito e miglio

INGREDIENTI
(per 4 persone)
300 g di cavolfiore (peso al netto degli scarti)
200 g di patate (peso al netto degli scarti)
1 vasetto di fagioli borlotti
150 g di miglio decorticato
2 spicchi d’aglio
1 scalogno
brodo vegetale
olio extra vergine d'oliva
sale, pepe, prezzemolo

PREPARAZIONE
Dividete il cavolfiore in cimette e affettatelo, trasferitelo in una teglia rivestita di carta forno con i due spicchi d’aglio, conditelo con olio extravergine di oliva, sale e pepe.
Cuocete il cavolfiore nel forno preriscaldato a 200° C per circa 30 minuti, fino a quando non sarà ben cotto e croccante. Eliminate l’aglio e mettete da parte il cavolfiore.
Tagliate finemente lo scalogno e trasferitelo in una casseruola con un paio di cucchiai di olio, aggiungete un bicchiere d’acqua e proseguite la cottura per 5 minuti.
Aggiungete i fagioli ben scolati dall’acqua di conservazione, le patate tagliate a cubetti e il cavolfiore cotto (tenete da parte a piacere per la decorazione). Coprite con circa 1 litro di brodo vegetale e portate a ebollizione. Regolate di sale e aggiungete il miglio.
Continuate la cottura per circa 20 minuti, o fino a quando tutti gli ingredienti sono cotti, aggiungendo brodo caldo all’occorrenza.
Frullate la zuppa fino ad ottenere una crema liscia. A fine cottura regolate di sale e pepe e aggiungete a piacere dell’olio extravergine di oliva a crudo.
Servite la vellutata calda con del prezzemolo tritato finemente.