Involtini di verza vegetariani

INGREDIENTI
(per 4 persone)
1 porro
1 carota
1 uovo
1 vasetto di fagioli borlotti
2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
pangrattato q.b.
8 o 4 foglie di verza (a seconda della grandezza)
olio extravergine di oliva
sale, pepe, erbe aromatiche a piacere

PREPARAZIONE
Affettate il porro e tagliate a pezzetti la carota, cuoceteli in una padella antiaderente con poco olio e qualche cucchiaio di acqua. Fateli cuocere per circa 10 minuti, infine salate e pepate; fate raffreddare.
Cuocete le foglie di verza in acqua bollente salata per pochi minuti, devono ammorbidirsi; se avete una verza molto grande dividete le foglie a metà e usatene 4.
Con un frullatore a immersione frullate i fagioli (ben scolati) con le verdure cotte, l’uovo e il lievito alimentare in scaglie (aggiungete a piacere delle erbe aromatiche), trasferite il composto ottenuto in una ciotola e aggiungete pangrattato quanto basta ad ottenere un composto morbido, ma facile da manipolare (occorrono circa 5-6 cucchiai di pangrattato).
Farcite le foglie di verza con il composto di fagioli e arrotolate le foglie fino a formare degli involtini: ne otterrete 8.
Trasferite gli involtini in una teglia rivestita di carta forno, condite poco olio extravergine di oliva e cuocete nel forno preriscaldato a 180°C per circa 20-25 minuti.
Servite gli involtini caldi o tiepidi.